Carlos Vives

Carlos Vives, l'uomo che ha salvato una delle migliori espressioni artistiche della Colombia, è stato destinato per il mondo dell'arte, soprattutto la musica. E attraverso di essa, e forse inconsapevolmente, sarebbe diventato una rappresentazione pura e onesta della cultura colombiana rappresentare il suo paese con onore e umiltà.


A metà del 1977, quando lo scienziato spagnolo e fondatore del Colegio Hispanoamericano Azzorre Conde "Mateo Matamala morti in Bogotá-Colombia, la banda della scuola ha cantato una canzone d'addio commovente. La musica ha un tono malinconico, ma aveva un debole soffio dai Caraibi che potrebbe sconfiggere amarezza senza pieghe o dolore. E 'stato scritto da un ragazzo di 16 anni che era venuto da Santa Marta, che era noto per avere quel tipo di gioia e felicità che viene solo da coloro che sono cresciuti nella costa.

Questo è stato non solo il primo brano di Carlos Alberto Restrepo Vives composto ma sarebbe vincere il primo posto nel festival di musica colombiana di Iragua College. Il festival musicale non solo dimostrare di essere il suo "biglietto d'oro" quando gli insegnanti hanno iniziato ad assumerlo a comporre tutti i tipi di serenate, ma lo identificherebbe come un ragazzo che aveva il flusso della musica attraverso di lui così facilmente come il sangue scorre nelle vene.

Tuttavia, è stato un altro studente della stessa scuola che gli diede il prurito per un altro virus artistica: il teatro. "E 'stato un insegnante, produttore teatrale, regista, scrittore, critico musicale, attore protagonista, clarinettista e lettore Frisbee Santiago Moure," ricorda lui stesso Carlos Vives. Lui e un altro studente, Lucho Hurtado, Carlos incline ad amare l'arte geniale di giocare personaggi e vivere la vita degli altri sul palco.

Così, Vives iniziato a dirigere il suo corso verso l'arte. Una volta che si è laureato dalla scuola superiore e ha conseguito il diploma nel 1981, entrò nella Scuola nazionale di arte drammatica sotto la direzione di Santiago Garcia e Beatriz Camargo facendo piccoli ruoli in Teatro La Candelaria. Successivamente, RTI lo ha scelto per il suo programma televisivo di formazione, dove si è allenato sotto la guida dell'attore e maestro Boris Roth. Ma sarebbe Caracol Television che ha aperto le porte per una lunga e fortunata carriera come attore televisivo. Nel 1982, poco più di 20 anni di età, anche se al momento sembrava 15 - ha iniziato la sua carriera di attore nel programma televisivo popolare per bambini "Little Giants". Per tre lunghi anni ha avuto un grande successo in televisione e ha dimostrato che, sebbene giovane, aveva acquisito l'esperienza necessaria per passare a cose più grandi e migliori. Nel 1984 si è laureato presso l'Università di Jorge Tadeo Lozano con una laurea in produzione televisiva

Il suo talento lo avrebbe portato alla fase successiva, che si è rivelato essere un nuovo ruolo che agisce nella soap opera "Faraone 'accanto popolari attori protagonisti Jorge Salazar e Emilio Gomez Carmenza. Una bicicletta peculiare legata al personaggio di Carlos 'sarebbe diventato lo strumento per segnare la storia in un momento in cui la mania per il ciclismo e loro idoli cominciò a scrivere un capitolo indimenticabile in Colombia. Per la sua interpretazione di successo in "Faraone", il regista Julio Cesar Luna gli ha dato la possibilità di recitare accanto a un'altra attrice promettente, Amparo Grisales, nella soap opera "Your Heart Is Mine". Da qui, la musica aprirebbe la strada e aiutarlo a fare storia in televisione colombiana.

Grazie allo scrittore David Sanchez Juliao, Carlos Vives potrebbe passare al suo primo ruolo da protagonista. Una storia d'amore divertente di un pugile da Cartagena, Carlos Vives ha svolto il ruolo principale di Gallito Ramirez accanto attrice protagonista Margarita Rosa de Francisco. Il successo della soap opera e il suo carattere di lui uno dei più caldi esportazioni latini in televisione sia negli Stati Uniti e Puerto Rico fatti.

Da questo momento in poi diretto la sua passione e talento per la musica. Ha registrato due album di ballate sotto Sony Music, e nel 1987 è stato nominato per un Premio Lo Nuestro per "Breakthrough Artist". Allo stesso tempo, ha alternato il suo lavoro in due mondi. Nel 1991 tornò a Caracol TV per recitare in un musical sulla vita e l'opera del famoso compositore vallenato Rafael Escalona, ​​un ruolo che lo avrebbe portato a guadagnare in quello stesso anno il premio Simon Bolivar per "miglior attore".

Il successo della serie "Escalona" e la sua colonna sonora lo avrebbe portato per la prima volta in fasi America Latina. Ma ciò che veramente preso scena musicale dell'America Latina dalla tempesta era un nuovo concetto creato da Vives, che è stato influenzato dal folcloristico e suoni tradizionali del suo paese. Il suo album "Clásicos de La Provincia," (Provincia Classics), una serie di canzoni tradizionali che raccontavano le storie della sua terra attraverso una fusione di testi e suoni tradizionali, potrebbe rivelarsi una rivoluzione musicale di stili e arrangiamenti che fanno Vives un istante internazionale successo.

Carlos ha entusiasmato le folle in America e in Europa con il ritmo contagioso di "Clásicos de La Provincia". Ha rotto il suo stesso record di vendite (oro tripla e triplo disco di platino nel 1993 e nel 1995), precedentemente detenuta dalla colonna sonora Escalona, ​​e riuscì a raggiungere la cima delle classifiche di vendita, facendo il segno in un'arena musicale dominata da artisti popolari locali Emiliano Zuleta, Juancho Polo Valencia, Luis Enrique Martinez e Carlos Huertas, tra molti altri.

Nel frattempo, ha recitato al fianco l'attrice venezuelana Rudy Rodriguez in una storia delle origini di epoca repubblicana in cui interpretava uno dei primi patrioti creoli nella soap opera "La Donna doppio."

Nel 1994 ha intrapreso un altro progetto, e ha creato una fabbrica di idee, personaggi, critica, musica, interviste, news, satira e umorismo che avrebbe un impatto televisione colombiana, ancora una volta. Questa volta avrebbe diretto uno della prima notte mostra in televisione colombiana, una mostra dal titolo "La Tele".

Slancio Vives 'non gli ha permesso di stabilirsi nel comfort del suo successo, ma piuttosto lo spingere al livello successivo, che tradotto nel processo di scrittura di un nuovo corpo di lavoro. Il raggiungimento di un mix perfetto di fascino costiera, forza, vallenato e freschezza pop, questo processo ha prodotto il pluripremiato "La Tierra del Olvido", che sarebbe diventato triplo disco di platino nel 1996, ed è stato etichettato dalla critica come l'album più importante nel settore della musica colombiana negli ultimi 50 anni.

Poi venne "Tengo Fe", un disco multi-oro nel 1997 Andando avanti, poi è venuto "Amor de Mi Tierra", ORO + disco di platino nel 1999 negli Stati Uniti. Nel 2000, l'album ha raggiunto doppio disco di platino in Colombia e triplo disco di platino in Spagna (settembre 2000). In questo album il brano "Fruta Fresca" è rimasto al # 1 della Billboard Magazine - USA (1999-2000).

Arrivo Vives 'ai Grammy Awards è venuto nel 2000 per la serata di gala 42 °. Nomination inclusi "Migliore tradizionale Tropical Latin Artist" ("El Amor de mi Tierra", 23 Febbraio 2000), "Record of the Year" ("Fruta Fresca"), "Album of the Year" ("El Amor de mi Tierra ")," Song of the Year "(" Fruta Fresca ")," Best Male Pop Vocal Performance "(" Fruta Fresca ")," Miglior Traditional Tropical Album "(" El Amor de Mi Tierra ") e" Best Tropical Song "(" Fruta Fresca ", 13 SETTEMBRE 2000).

Un elenco di successi continuò, dopo; "Dejame Entrar" ha vinto un Grammy americano per "Miglior Traditional Tropical Album" (27 febbraio 2002), e ha vinto un Grammy latino per "Best Contemporary Tropical (" Dejame Entrar ") e" Best Tropical Song "(" Dejame Entrar ") Candidature inclusi. "Record of the Year" ("Dejame Entrar"), "Album of the Year" ("Dejame Entrar"), "Song of the Year" ("Dejame Entrar") e "Best Music Video" ("Dejame Entrar ") il 18 settembre 2002.

Carlos detiene il record di nomination ai Latin Grammy. Con 6 grammofoni sotto la sua cintura, Vives è stato il primo artista colombiano a vincere un Grammy. In Spagna, gli è stato conferito il premio Ondas Barcelonés ed è stato due volte premiato con due (amico) premi "amigo" dal Principato delle Asturie.

Nel corpo di lavoro che ha seguito, ha introdotto chitarre elettriche, basso e batteria e rock al suono tradizionale vallenato, una fusione finora rischioso e inaspettate, e, a sua volta, ha presentato una domanda di lirica popolare. Tutto questo e molto altro ha portato a "El rock de mi Pueblo". Il rischio dimostrato di essere degno come il nuovo album sarebbe passare a vincere un Grammy latino per "Best Contemporary Tropical Album", ed è stato nominato per "Miglior Tropical Song" ("Como Tu", 3 novembre 2005).

Carlos Vives magnificato il patrimonio culturale del paese e ha aperto le porte per una futura generazione di artisti colombiani che hanno portato un nuovo flusso di musica locale e sono diventati i nuovi volti della Colombia in tutto il mondo. Ha anche dato spazio alla musica dei bambini prendendo poesie per autore popolare Rafael Pombo ad un altro livello. "Pombo Musical" sarebbe stato premiato con un Grammy latino nel 2009 per "miglior album per bambini."

. Tra il 2009 e il 2010 Vives tornato alle sue radici e ha deciso di regali ancora un altro capolavoro con "Clásicos de La Provincia II", in collaborazione con la più grande catena di supermercati in Colombia, Exito L'album ha rotto i record di vendita, è diventato 15 x platino e venduto più di 200.000 copie.

Vives, che da umanitaria è impegnata ad aiutare i bambini e lavorare per un mondo di pace, è un Goodwill Ambassador dell'UNICEF, ha partecipato alla "Pace senza frontiere" (PAZ Sin Fronteras) concerto ed è stato invitato alla continua Promessa 2012 da parte degli Stati Uniti Navy.

Nel 2012 Carlos Vives inizia una nuova era, la televisione e la musica sono la combinazione perfetta. In un mondo dove alcuni idoli si reinventano, Vives inizia una nuova era con la grazia, l'esperienza e la visione.

Con più di 40 canzoni scritte nell'ultimo anno dal vincitore di un Grammy cantante-cantautore, 12 saranno selezionati per l'inserimento nel Vives 'nuovo album. Il primo singolo sarà servito la radio il 24 settembre, seguita dal premier del suo video musicale nel mese di ottobre. Carlos non solo dare ai fan un nuovo attesissimo album, ma anche grazia il piccolo schermo per tutti Colombia per vedere quando si unisce colleghi artisti Ricardo Montaner, Fanny Lu e Andrés Cepeda come uno degli allenatori per la prima stagione della serie vocale concorso phenomenom La Colombia Voice, prevista per il premier 1 ottobre tramite rete televisiva colombiana Caracol TV.

Vives continuerà a rivelare notizie dal suo prossimo album in studio e sessioni attraverso le sue Ufficialecarlosvives Twitter. Il nuovo album uscirà nel 2013 con un tour mondiale che è impostato per visitare più città in tutta l'America Latina, Stati Uniti ed Europa.

 

 




Discografia

 

  • Por Fuera y Por Dentro (1986)
  • No Podrás Escapar de Mí (1987)
  • Al Centro de la Ciudad (1989)
  • Escalona: Un Canto a la Vida (1991)
  • Escalona: Vol. 2 (1992)
  • Clásicos de la Provincia (1993)
  • La Tierra del Olvido (1995)
  • Tengo Fe (1997)
  • El Amor de Mi Tierra (1999)
  • Déjame Entrar (2001)
  • Canta Los Clasicos Del Vallenato (2002)
  • El Rock de Mi Pueblo(2004)
  • Romántico (2005)
  • Clásicos de la Provincia II (2009)
  • Corazón Profundo (2013)
  • Más + Corazón Profundo (2014)
 

Cerca le nostre offerte

Da oggi siamo su Facebook aiutaci a far conoscere la Colombia!Clicca mi piace!

Nuovo Sondaggio

Il luogo in Colombia che consiglieresti di vedere ad un amico
 

CHI E' ONLINE

 45 visitatori online

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information