JUANES

A sei anni impara a suonare la chitarra dal padre e dal fratello maggiore e a 15 entra a far parte della band metal Ekhimosis, con i quali resta 12 anni e pubblica 5 album.Nel 1999 decide di cambiare vita e di dedicarsi alla carriera da solista con il nome di Juanes (abbreviazione di Juan Esteban), e così, solo con la sua chitarra, si trasferisce a Los Angeles.

cantanti colombiani

 

E nella città degli angeli incontra la persona che gli cambierà la vita: il produttore Gustavo Santaolalla, colpito dal talento di Juanes, gli fa firmare immediatamente un contratto con la sua etichetta, la Surco.
Ma a dare il vero inizio al successo del musicista è il manager colombiano Fernan Martinez, uomo di spicco della comunità sudamericana in America e impresario di Enrique Iglesias, che fa in modo che il primo disco di Juanes, "Fíjate Bien" venga affidato alla distribuzione della Universal Latin nell'ottobre del 2000.
L'album raggiunge rapidamente la prima posizione della classifica colombiana dove resta per ben 10 settimane.
Nel 2001, con stupore di tutti, lui compreso, Juanes riceve sette nomination ai Grammy Latinos. Dopo qualche concerto negli States, arrivano ancora nomination ai Grammy Awards: questa volta "Fíjate Bien" viene candidato come Best Latin Rock/Alternative Album.
Ad aprile del 2002 esce "A Dios Le Pido", il primo singolo estratto dal nuovo LP, che diventa una sorta di inno per la pace in tutte l'America Latina e che raggiunge la prima posizione nelle classifiche di dodici paesi in tre contineti diversi e resta per 47 settimane nella Hot Latin Tracks di Billboard e per 4 mesi in vetta alle classifiche in Colombia.
Ma tutto l'album "Un Día Normal", che arriva a distanza di qualche mese e che contiene un duetto con Nelly Furtado, si comporta splendidamente: raggiunge ottime posizioni nelle chart di mezzo mondo, diventa in un solo giorno disco d'oro in Colombia, debutta alla seconda posizione della Top Latin Albums di Billboard e riceve 3 nomination ai Grammy Latinos.

Dopo il primo vero tour negli Stati Uniti, a ottobre Juanes partecipa agli MTV Video Music Awards, dove vince il premio come Miglior Artista Maschile Dell'Anno, e a novembre parte per la tournèe spagnola.
Anche nel 2003 fa il pieno di premi e nomination: Miglior Album Rock/Alternativo ai Grammy, sei nomination ai Billboard Latin Music Awards (tra cui Compositore dell'Anno), cinque nomination ai Grammy Latinos (raggiungendo in questo modo il record di nomination) che si trasformano in cinque vittorie.
E anche il pieno di concerti: oltre 100 date in tutto il mondo. A ottobre, con Ricky Martin e Vincento dei Los Fabulosos Cadillacs, Juanes apre gli MTV Video Music Awards Latin America, dove vince anche i premi come Artista Del Año e Mejor Artista Rock.
Nel 2004 cadono il primo tour europeo e anche la pubblicazione dell'album "Mi Sangre", che, preceduto dal singolo "Nada Valgo Sin Tu Amor", arriva direttamente alla numero uno della classifica Top Latin Albums di Billboard. L'anno si chiude in bellezza con la conquista degli ennesimi, prestigiosi premi, anche fuori dall'America, e il 2005 inizia con altre nomination e altre vittorie.
Se contare che Juanes viene inserito da Time tra le 100 Persone Più Influenti Del Mondo, e che il singolo "La Camisa Negra" diventa un vero tormentone dell'estate italiana
Nei latin Grammys del 2005 Juanes ha vinto altri tre premi, che si aggiungono ai suoi nove Grammy precedenti. Ha ricevuto il premio di Migliore Canzone Rock per Nada Valgo Sin Tu Amor ("Non valgo niente senza il tuo amore"), Miglior Album ROck da Solista per Mi Sangre e Miglior Video Musicale per Volverte a Ver ("Vederti un'altra volta").
Il 9 dicembre 2005, Juanes è stato il principale ospite musicale della cerimonia per il sorteggio finale dei gironi dei mondiali di calcio 2006, tenutasi a Lipsia (Germania). Nell'occasione ha presentato la sua canzone "La Camisa Negr.Nei Latin Grammys del 2005, Juanes ha vinto altri tre premi, che si aggiungono ai suoi nove Grammy precedenti. Ha ricevuto il premio di Migliore Canzone Rock per Nada valgo sin tu amor ("Non valgo niente senza il tuo amore"), Miglior Album Rock da Solista per "Mi sangre" e Miglior Video Musicale per Volverte a ver ("Vederti un'altra volta").

Il 9 dicembre 2005, Juanes è stato il principale ospite musicale della cerimonia per il sorteggio finale dei gironi dei Mondiali di calcio 2006, tenutasi a Lipsia (Germania). Nell'occasione ha presentato la sua canzone La camisa negra. In seguito alla morte di Michael Jackson nell'Estate 2009 e del suo maxiconcerto "Paz sin fronteras" (organizzato da Juanes a spese proprie) tenutosi a Cuba il 20 settembre di quell'anno davanti a quasi 1 milione e mezzo di spettatori e circa 900 milioni di telespettatori, Juanes è diventato l'artista maschile di maggiore successo al mondo.


Curiosità
:
* È apparso nella puntata 119 de Il mondo di Patty, suonando alla radio la canzone "Me Enamora". Fa anche piccole comparse nelle puntate 119, 120 e 122.

Caratteristiche tecniche
La sua chitarra elettrica produce una musica originale con estrema varietà di fonti, stili e influenze. Della sua infanzia prende quei ritmi autoctoni latini come vallenato, ranchera, tango, bolero, salsa, guasca e trova cubana, che il padre Javier insieme ai suoi fratelli Javier Jr, Josè e Jaime, insegnarono al piccolo Juan. Loro furono anche i suoi primi professori di canto e chitarra (le 4 J non sono una coincidenza).
Nei suoi testi mescola i suoi timori, le aspirazioni, la sua sensibilità sociale, con l'amore intenso che sente per la sua famiglia. Con tutti questi ingredienti musicali e non, crea una fusione completamente originale.



Discografia

Fíjate Bien ( 2000)
Ahí le Va

  1. Para Ser Eterno
  2. Volcán
  3. Podemos Hacernos Daño
  4. Destino
  5. Nada
  6. Fíjate Bien
  7. Vulnerable
  8. Soñador
  9. Ficción
  10. Para Qué
  11. Me da Igual



Un Día Normal (2002)

  1. A Dios le Pido
  2. Es Por Tí
  3. Un Día Normal
  4. La Paga
  5. La Única
  6. Luna
  7. Día Lejano
  8. Mala Gente
  9. Fotografía
  10. Desde Que Despierto
  11. La Historia de Juan
  12. La Noche


Mi Sangre (2004)

  1. Ámame
  2. Para Tu Amor
  3. Sueños
  4. La Camisa Negra
  5. Nada Valgo Sin Tu Amor
  6. No Siento Penas
  7. Dámelo
  8. Lo Que Me Gusta a Mí
  9. Rosario Tijeras
  10. Qué Pasa?
  11. Volverte a Ver
  12. Tu Guardián

La vida... es un ratico (2007)

1. No creo en el jamás
2. Clase de amor
3. Me enamora
4. Hoy me voy
5. La vida es un ratico
6. Gotas de agua dulce
7. La mejor parte de mí
8. Minas piedras (featuring Andres Calamaro)
9. Tú y yo
10. Báilala
11. Difícil
12. Tres
13. Bandera de manos (featuring Campino)

Collaborazioni
* 2003 Fotografía - con Nelly Furtado
* 2004 La paga - con Black Eyed Peas
* 2004 Powerless (Say what you want) - versione spagnola con Nelly Furtado
* 2006 Te busqué - con Nelly Furtado
* 2006 The shadow of your smile - con Tony Bennett
* 2006 Il mio canto libero e Mi libre canción - con Laura Pausini
* 2007 Nada particular - con Miguel Bosé
* 2009 Gioia infinita - con Negrita


 

Cerca le nostre offerte

Da oggi siamo su Facebook aiutaci a far conoscere la Colombia!Clicca mi piace!

Nuovo Sondaggio

Il luogo in Colombia che consiglieresti di vedere ad un amico
 

CHI E' ONLINE

 59 visitatori online

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information