POPOLAZIONE

La popolazione di Colombia è approssimativamente stimata in 36 milioni di abitanti, di cui più del 70% risiede in città, la restante parte nelle zone rurali.
La regione Andina é l’ area più densamente popolata, qui sono ubicati i maggiori raggruppamenti urbani: il 75% della popolazione. A seguire la costa Atlantica, il 21% ed infine le regioni del Pacifico, l’ Orinoquia e l’Amazzonia con il restante 4%.
La sua popolazione é il risultato di uno spiccato processo di meticciato, risultato dell’incrocio dei coloni spagnoli con gli indigeni americani; inoltre é integrata dai discendenti delle famiglie spagnole e da genti di colore. Allo stesso tempo sopravvivono comunità indigene che vivono in riserve autonome protette dalla costituzione.
Tutta questa mescolanza di razze e culture contribuisce a dare al paese una favolosa diversità culturale ed un’abbondanza di manifestazioni folcloristiche e tradizionali, che formano un ricco mosaico e costituiscono una delle attrattive maggiormente apprezzate.
Circa il 75% della popolazione è di sangue misto, composto dal 50-55% di meticci e dal 15-20% di mulatti. Vi è poi anche il 3% circa di Zambos. Il resto è composto da bianchi, neri o indios. I bianchi sono per lo più discendenti degli Spagnoli e costituiscono il 20% della popolazione; vivono maggiormente nella regione del caffè ( Caldas, Risaralda, Quindìo e l’Antioquia ) e questo dovuto al fatto della tradizionale riluttanza dei colonizzatori europei a mescolarsi con neri o indios.
I neri rappresentano circa il 4% della popolazione e sono particolarmente presenti lungo la costa caraibica ( un tempo centro del commercio degli schiavi ), lungo la costa del Pacifico e la regione di Cali. Il dipartimento di Chocò ha la maggiore concentrazione di neri.
Ci sono oltre 50 comunità indigene appartenenti a diversi gruppi linguistici che vivono in comunità sparse per tutto il paese ed in aree molto limitate.
Si calcola che il Colombia si parlino più di circa 200 dialetti indigeni.
Vista la conformazione topografica del paese, i contatti fra un’area e l’altra furono sempre molto limitati, ciascuna regione si sviluppò in modo indipendente. Infatti, a differenza di altri paesi del Sud America che tendono ad essere dominati da un'unica metropoli, la Colombia ha 4 centri regionali distinti sviluppati ciascuno attorno ad una città: Bogotà é la capitale con oltre 6 milioni di abitanti ed é il cuore della Colombia centrale; Medellin é il secondo centro urbano con quasi 2 milioni di abitanti e costituisce il centro del nord-ovest; Cali appartiene al nucleo sud-ovest ed è grande quasi quanto Medellin; infine Barranquilla é la più piccola della quattro città ed è il centro della costa dei Caraibi.
Nella regione andina vi sono circa altre 30 città che hanno una popolazione superiore ai 100.000 abitanti.

 

Cerca le nostre offerte