TITLE

DESCRIPTION

San Andres Providencia Santa Catalina

SAN ANDRES

San Andres  Providencia Santa Catalina

San Andrès e Providencia luoghi fantastici con bellissime spiagge, acque turchesi, atmosfera unica, banchi corallini che meritano sicuramente una visita e sono luoghi ideali per gli amanti di immersioni e snorkeling.
Legate per la loro storia all’Inghilterra rimangono comunque unite politicamente alla Colombia.
San Andrès, la città principale, vivace centro commerciale ricco di articoli duty-free.
Questo meraviglioso arcipelago oltre alle isole proprie comprende una area di circa 300.000 Kmq che nel 2000 venne anche dichiarato Seaflower Biosphere Reserve dall’UNESCO.
I primi ad abitare sull’isola di Providencia verso la fine del XVI sec. Furono gli olandesi seguiti subito dopo dai veri e propri colonizzatori, gli inglesi che deportavano qui dalla Jamaica gli schiavi neri per coltivare tabacco e cotone.
Grazie alla loro posizione strategica alle porte dei Caraibi queste isole furono un comodo rifugio per i pirati che attacavano i galeoni carichi di oro diretti verso la Spagna.
A Providencia il famigerato pirata Henry Morgan stabilì la sua residenza nel 1670.
Nel 1928 finalmente la Colombia si assegna la sovranità delle isole con un trattato.
Lisolamento geografico lascio intatto il carattere inglese sino agli anni 50 quando iniziarono i primi collegamenti con la terraferma e nel 1954 furono dichiarate zona franca.
Il governo negli ani 90 limitò l’immigrazione nelle isole cercando così di mantenere intatto l’identità e le culture locali.
Però il grande boom turisitico sopratutto su l’isola di San Andres porto alla perdità delle sue caratterisitche originali ed oggi presenta una miscela di culture latino-americane e anglo-caraibica.
Il clima tipicamente caraibico con temperature medie tra i 26° e i 29°C, con un alto tasso di umidità.
Vengono considerati periodi di alta stagione quelle compresi tra fine Dicembre e fine Gennaio, la settimana di Pasqua e quella da metà Giugno a metà Luglio.
Il periodo delle piogge va da Settembre a Dicembre.

San Andres
E’ l’isola più grande, il maggior centro commerciale e amministrativo dell’arcipelago.
La città di San Andres, nell’estremita settentrionale dell’isola ospita oltre i duen terzi della popolazione dell’isola.
Ci sono numerosi negozi e ristoranti.
La Loma e San Luis che si trovano rispettivamente la prima nella parte cllinosa centrale dell’isola e la seconda sulla costa orientale, sono meno turistice rispetto al capolugo ma conservano ancora edifici in stile anglo-caraibico.
L’isola ha bassi rilievi e prevalentemente piatta ed una strada panoramica di circa 30 Km permette l’intero giro intorno alla stessa.
Lungo tutta la costa è possibile praticare snorkeling, ci sono anche bellisime spiagge e sicuramente la migliore è quella dell’isoletta di Johnny Cay di fronte a San Andres.
Anche l’aspetto commerciale ha attratto molti colombiani, infatti molti prodotti sono disponibili a prezzi competitivi nonchè minori rispetto a quelli sulla terraferma. L’isola però richiama ancora molti visitatori vogliosi di assaporare l’autenticità dell’atmosfera caraibica che qui si respira a pini polmoni.
Le cose da visitare sono tantissime iniziando dalla famosa Cueva de Morgan, la grotta in cui la leggenda racconta che il pirata gallese Henry Morgan avrebbe nascosto parte del suo tesoro. Lunfa 120 m è possibile vederne solo l’imboccatura perchè allagata.
La Piscinita ricca di pesci di ogni tipo, ottima per praticare snorkeling, si trova vicino al El Cove ed è chiamata anche West View.

Hoyo Soplador nella parte meridionale dell’isola una specie di piccolo geyser, dove l’acqua del mare schizza in aria, attraverso un foro naturale, nella roccia corallina.
La Loma è uno dei luoghi più tradizionale di San Andres, è famoso per la sua chiesa battista, eretta nel 1847 e ricostruita in gran parte nel 1896.

 

 

San Luis, nella parte orientale dell’isola con spiagge di sabbia bianca, priva di un centro con una successione di case e strutture turistiche valevole alternativa al capoluogo.Johnny Cay isolotto corallino a circa 1,5 Km a nord di San Andres città, con una bellisima spiaggia di sabbia bianca, dove spesso è possibile fare piacevoli picnic.
Acuario davanti alla costa orientale è un altra piccola isola, lambito da acque calme e poco profonde.
La magnifica barriera corallina ha fatto di San Andres luogo ideale per le immersioni.
Per raggiungere l’isola di San Andres ci sono principalemte 3 compagnie aeree Avianca/Sam, Aerorepubblica che la collegano da Bogotà,Cali,Cartagena e Medellin.
Internamente gli autobus locali permettono di percorrere gran parte dell’isola lungo la costa e anche le strade interne.

A 700 km dalla terraferma colombiano è l’isola di San Andrés , un piccolo paradiso dove le influenze di inglese, spagnolo, pirati e corsari sono stati mescolati per produrre una ricca cultura in movimento al suono del reggae. È una destinazione perfetta per godersi la spiaggia, gli sport acquatici, le immersioni e l’ecoturismo, a San Andrés c’è l’influenza di olandese, spagnolo, inglese e africano: da qui il multiculturalismo degli isolani.

Dall’aereo, la carta di presentazione di San Andrés è il suo mare di sette colori che ospita pesci colorati e coralli ricchi di vita che incanta i viaggiatori. Dopo un pomeriggio di spiaggia e shopping nel porto gratuito, la notte è forte per riempire musica e ballare l’ambiente, pochi riescono a vivere il rurale San Andres perché poco conosciuto, in ombra del turista San Andrés più visti e promossi

Tra i ritrovi e le tappe del Pirate Morgan dalla Giamaica a San Andres , anche una cultura antillea si trovava a  San Andrés .

Sulle strade si può sentire parlare creolo: una miscela di dialetti elisabettiani inglese, spagnolo e africano; Essi parlano anche spagnolo e inglese moderno, quindi la comunicazione con i viaggiatori è molto semplice. Questo incontro culturale ha lasciato un segno nella musica tra cui reggae, reggaeton, raga, soca, calypso, merengue, vallenato e salsa. Tutti i tipi di musica per tutti i tipi di ballerini.

Se vi piacciono le spiagge e il mare sa di più su Santa Marta , la città  dove si possono trovare le onde scioccanti  di Tayrona Parco  riserva naturale che sarà difficile da dimenticare o le belle spiagge di Rodadero.

Nelle isole dell’arcipelago, che ha la Riserva della Biosfera Seaflower dichiarata dall’UNESCO , i turisti sono stupiti dai colori della vita subacquea; divertirsi con attività come kitesurf , windsurf e jetski ; Nuotano in piscine naturali che le onde hanno scolpite sulle rocce e che si sorseggiano i piatti preparati con i migliori dei Caraibi: aragosta, snapper, granchio, lumaca e molto altro ancora.

I turisti possono anche godere, dopo quindici minuti a bordo di una barca che fa levitare sulle calme acque del mare di San Andrés , Colombia , l’isola famosa per le sue spiagge e Coco Locos: Johnny Cay. Spiagge di sabbia bianca che abbracciano il verde delle palme; sotto di loro un’ombra fresca in cui gustano squisiti pesci fritti con banana e cocktail deliziosi. La spiaggia è perfetta per camminare fino a quando non si va in giro per l’isola; In alcune zone ci sono formazioni esotiche di coralli che fanno ben pozzi d’acqua che riflettono il cielo azzurro, fino alla fusione con il mare, dove San Andrés potrà godere .

La colonna sonora del luogo è il reggae ei colori che adornano sono quelli della bandiera Rastafarian. Passare sul pavimento di Johnny Cay è quello di farsi trasportare dall’oscillazione di musica e godersi insieme agli isolani che soddisfano i viaggiatori tra sorrisi e scherzi. Delle foglie di palma, non solo lascia ombra, ma anche cappelli, cesti e artigianato infinito tessuti di fronte a turisti a San Andrés .

Nuotare tra i raggi manta, lo snorkeling e le immersioni nelle barriere coralline che consentono una visibilità superiore ai trenta metri sono alcuni dei piani che deliziano coloro che vengono nelle isole di San Andrés , Providencia e Santa Catalina in Colombia . I visitatori si rilassano con il semplice ritmo di reggae, ammireranno i parchi naturali, camminano lungo spiagge deserte e godono della lentezza del tempo.

Isola Santa Catalina

Godetevi i nostri pasti come Banana torta e granchio empanadas a Isola di San Andrés , anche gustare i nostri festival come Festival della Luna , le feste e le F granchio estate a San Andrés Isole.

Isola di Providencia

 


Mappa interattiva di San Andres